Faq

Comune Smart – App Comunale e Sito Web Comunale

I dati prodotti dai sensori possono essere visualizzati direttamente nel pannello di gestione dell’App e nell’interfaccia dell’app a livello di utenti. È possibile installare uno o più sensori nell’ambito del territorio di pertinenza comunale in modo da avere la situazione sempre sotto controllo ed emanare ordinanze di contenimento quando si rende necessario.

I sensori vengono opportunamente calibrati e monitorati da remoto. Le misurazioni sono affidabili e confrontabili con quelle effettuate dall’ARPA.

Si tratta di un sistema in uso a livello europeo, da noi commercializzato in esclusiva per tutto il territorio nazionale, economico e flessibile che consente agli amministratori il monitoraggio costante dei parametri ambientali nell’interesse di tutti i cittadini con una conseguente sensibilizzazione per il rispetto dell’ambiente.

Gli eventi che si possono presentare in un territorio comunale sono imprevedibili e spesso richiedono un canale di comunicazione immediato. Le responsabilità che ricadono sul Sindaco e sugli amministratori comunali impongono di organizzarsi in modo adeguato per poter affrontare ogni possibile emergenza con tempestività.

Date le moderne tecnologie (notifiche push, sistemi di messaggistica istantanea, social network), la mera pubblicazione sul sito web istituzionale del Comune è da considerarsi insufficiente quando si intende raggiungere il maggior numero di persone nel minor tempo possibile.

Anche in occasione della pandemia da Covid-19 le amministrazioni che usano ComuneSmart si sono trovate in una posizione di privilegio rispetto a chi non dispone di moderni canali di comunicazione.

Per assolvere ai delicati compiti che gravano sulla figura di un Sindaco è assolutamente importante dotarsi di strumenti innovativi, adeguati, efficaci come l’app Comune Smart.

Certamente si. La realizzazione di sito internet comunale e app garantisce la massima compatibilità possibile. Per i comuni a vocazione turistica è auspicabile affidarci anche la realizzazione del sito internet dedicato al turismo in modo da avere un sistema di comunicazione coordinato rivolto a cittadini e turisti.

L’applicazione si può scaricare dagli store (App Store, Google Play) messi a disposizione da Apple e da Google.  L’APP compare con il [nome Comune] seguito da Smart e viene rilasciata in via esclusiva per ogni singolo Comune aderente. L’elenco dei Comuni aderenti e il link diretto agli store è inoltre presente nel sito www.comunesmart.it.

Se il vostro Comune non compare nell’elenco vi suggeriamo di sensibilizzare la vostra amministrazione comunale a dotarsi di questo potente mezzo di amministrazione e comunicazione.

Certamente. La sezione Comunicazioni dell’app replica le comunicazioni inserite nel sito in modo automatico senza alcun intervento da parte dell’operatore.

Si, per ogni contenuto si può scegliere se inviare o meno la notifica ed eventualmente la data/ora in cui la notifica deve essere inviata e il contenuto deve essere pubblicato.

Tutti coloro che abilitano la specifica funzione prestandone il relativo consenso, con qualsiasi tipo di cellulare, direttamente ed immediatamente. 

È possibile visualizzare le segnalazioni dei cittadini nel pannello gestionale e impostare policy per instradarle, a seconda del tipo, all’ufficio preposto via email. Il tutto è configurabile a seconda delle esigenze e dell’organizzazione del Comune.

Si esiste una funzione di notifiche “urgenti” che possono essere inviate dal Comune solo in casi estremi (salvaguardia salute pubblica come epidemia da COVID 19, frane, allagamenti, pericolo imminente, mancata potabilità dell’acqua etc). In questi casi e solo in questi casi vengono bypassati tutti i permessi e l’utente riceve l’informazione. A livello di normativa, la base giuridica di questo particolare tipo di informazione che rappresenta l’estrema ratio, è l’art. 6 comma 1 lett. f) del Reg. UE 2016/679 (GDPR).

Gli store Apple Play e Google Store indicano il numero di utenti che hanno effettuato il download dell’App mentre nel pannello di gestione sarà possibile avere statistiche più dettagliate circa il numero di device sui quali è in uso l’app.

Non ci sono limiti. L’accesso può avvenire da qualsiasi device in qualsiasi momento ad opera di tutti coloro che sono stati autorizzati. Per motivi di sicurezza e per il costante monitoraggio del sistema nel pannello di gestione vengono visualizzati gli ultimi IP di accesso. È inoltre possibile richiedere un’autenticazione a due fattori (2FA).

Come per le altre sezioni, anche l’inserimento del calendario della raccolta differenziata avviene in autonomia in modo semplice ed intuitivo tramite l’apposita sezione del pannello di controllo.

In qualsiasi momento questi dati possono essere modificati o aggiornati.

In fase di attivazione il primo inserimento del calendario rifiuti nonché degli altri contenuti è effettuato dai nostri specialisti. Tale servizio è incluso nei costi di attivazione e non prevede costi aggiuntivi.

In modo estremamente semplice ed intuitivo. I contenuti vengono inseriti tramite un pannello di controllo web, protetto da credenziali di accesso, sempre raggiungibile momento da qualsiasi computer/device mobile con qualsiasi sistema operativo. Non è necessario installare software. Una volta ottenuto l’accesso al pannello di controllo i contenuti sono divisi per sezione. È sempre possibile far riferimento a una guida d’uso e, negli orari d’ufficio, al nostro supporto via mail e telefonico. Sarete sempre seguiti dal nostro personale specializzato.  Infine, in casi d’urgenza, anche dopo la prima attivazione, il personale di supporto sarà sempre disponibile ad inserire i contenuti in nome e per conto del Comune.

In alcuni casi può capitare che sul proprio dispositivo Android o iOS, le impostazioni di sicurezza non consentano la ricezione delle Notifiche PUSH dell’APP “Comune Smart” o dall’APP del Vostro Comune di residenza.

Di seguito elenchiamo le procedure standard da seguire per abilitare le Notifiche Push per l’App:
ANDROID
Andare nelle Impostazioni->App, selezionare l’app “Comune Smart” o l’app del Vostro Comune, andare in Notifiche e togliere il blocco.

IOS
Andare nelle Impostazioni->Centro Notifiche, selezionare l’app “Comune Smart” o l’app del Vostro Comune e consentire le notifiche.

Se sul proprio smartphone o tablet è in uso l’App Manager del produttore del dispositivo le Notifiche Push potrebbero essere ancora bloccate. In questo caso sarà necessario abilitare la ricezione delle Notifiche Push tramite l’APP Manager.
Riportiamo di seguito alcuni tutorial video da fonti esterne che spiegano come sbloccare le Notifiche Push per i seguenti dispositivi:
Meizu – video youtube
Huawei – video youtube
Asus – video youtube Apple iOS – video youtube 

Load More