Faq

Home / Faq

InterBiblioX (3)

Nel caso di mancata visualizzazione delle postazioni client sul server verificare sia sul server sia sui client che non siano attivi Windows Firewall o Antivirus.

Nel caso fosse attivo il Firewall di Windows, disabilitarlo o escludere la cartella di Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX dall’analisi.

Nel caso fosse presente un Antivirus, escludere il percorso della cartella dove sono installati Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX e nelle versioni X escludere anche la cartella dove è installato Bssocketlibplus.


Se al primo avvio di InterBiblioX Client, compare il messaggio di errore visibile nello screenshot sottostante

vuol dire che non è stato installato il file bssocklib_plus_setup_300043742.exe presente nella cartella di installazione di interbibliox.

Chiudere il programma e procedere all’installazione del file.


Procedere in questo modo:

1 – Avviare InternavX o InterBiblioX sul computer da sostituire

2 –  Cliccare su “Opzioni” –> “Backup” ed attivare il backup impostando la cartella di salvataggio

3 – Cliccare su “Avvia” ed attendere il messaggio di conferma, nella cartella che avete impostato verrà creato un file con lo stesso nome del database, es. InterNavX.bak

4 – Installare InternavX o InterBiblioX sul nuovo computer come da normale procedura

5 – Avviare Sql server Management Studio ed accedere come localhost

6 – Creare un nuovo database e chiamarlo con lo stesso nome del file di backup

7 – Fare sul database –> Tasto Destro –> Attività –> Ripristina –> DataBase

8 – Cliccare su Dispositivo di origine e sul pulsante con i 3 puntini per selezionare il file da usare per il ripristino

9 – Cliccare su “Sovrascrivi il Database Esistente”   e cliccare su Ok

10 – Avviare InterNavX o InterBiblioX e completare la configurazione del primo avvio


InterBiblio (26)

Nel caso di mancata visualizzazione delle postazioni client sul server verificare sia sul server sia sui client che non siano attivi Windows Firewall o Antivirus.

Nel caso fosse attivo il Firewall di Windows, disabilitarlo o escludere la cartella di Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX dall’analisi.

Nel caso fosse presente un Antivirus, escludere il percorso della cartella dove sono installati Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX e nelle versioni X escludere anche la cartella dove è installato Bssocketlibplus.


Quando eseguo il login come cliente appare il seguente messaggio di errore:

Errore Client - Gestione Stampe

Questo errore è dovuto alla mancanza della nostra stampante virtuale interprinter, per risolvere il problema eseguire le seguenti operazioni:

1 – Scaricare la nuova versione del client

2 – Avviare il software di installazione setup_client_internavigare.exe presente nella cartella appena scaricata

3 – Installare InterPrinter cliccando sul pulsante Step 2 – Installazione InterPrinter

4 – Condividiete la cartella temp_stampa_client (si trova nell’unità in cui avete installato il client) con il nome interstampa, verificando che avete libero accesso dal server in lettura e scrittura

Per maggiori dettagli cliccate su Step 3 – Condivisione interstampa

 


Controllare nell’ ordine:

  • Corretta configurazione della lan, quindi sia il Server che tutti i client devono navigare
  • Verificare che tra il server e i client ci sia comunicazione tramite Lan, utilizzare il comando PING (per esperti)
  • Controllare la corretta configurazione dell’ indirizzo IP di ogni client, che deve avere nella finestra di configurazione l’ IP del server
  • Controllare che nelle opzioni di InterNav server non ci sia configurata la porta e la chiave di sicurezza e nel caso siano state impostate replicarle su ogni client
  • Si deve configurare il firewall per consentire l’utilizzo della porta 9074, o la porta impostata nelle opzioni,  all’interno della lan su tutti i computer è anche possibile per i meno esperti disabilitare il firewall di windows qualora non vi siano altri sistemi di protezione presenti

Per il corretto funzionamento del software con Windows 7 configurare il pc come segue:
1 – Click su start
2 – Scrivere nel campo ricerca o trova: msconfig
3 – Aprire msconfig
4 – Cliccare su strumenti
5 – Selezionare la voce “Modifica impostazioni del controllo utente” e cliccare su esegui
6 – Modificare le impostazioni, abbassando il livello a 0
7 – Riavviare windows 7
8 – Installare il programma selezionate “Tutti gli utenti” nel wizard di installazione.

Per installare il lettore di smartcard scr3310 o scr3311, procedere come segue:

1 – Scaricare e installare i driver del lettore dal sito del produttore IDENTIV

2 – Scaricare ed installare i driver di regione lombardia

http://www.crs.lombardia.it/ds/ccurl/1023/629/SoftwareCRS_setup.exe

 


Tramite le impostazioni di sicurezza è possibile abilitare o disabilitare le periferiche USB.
Di seguito un esempio per abilitare un unità non attiva:
unità presenti sul pc:
C:\ – sistema operativo
D:\ – seconda partizione sul computer
E:\ – lettore cd/dvd

In questa situazione, la prima lettera disponibile risulterà la F:\ e sarà asegnata alla periferica esterna usb.
Per abilitare l’unità esterna in interNav/interBiblio, andare sotto
archivi–>impostazioni di sicurezza—>doppio click su default
nella parte centrale delle schermata c’è scritto “Unità utilizzabili”, mettere la spunta sotto
F,G,H,I,L,M,N,O
cliccare su ok


Per configurare le gestione stampe, procedere così

Lato Server

1 – Installare la stampante sul server come da normale procedura di installazione indicata sul manuale di installazione

2 – Avviare Internav –> Cliccare su Stampanti

3 – Cliccare Impostazioni

4 – Selezionare la stampante, Inserire il prezzo di stampa, Selezionare i computer abilitati alla stampa e cliccare su ok per salvare.

Lato Client

La procedura per la corretta configurazione la trovate qui:

http://www.internav.it/manuali/Guida_Condivisione_Stampante.pdf


Server e client non si collegano, come faccio a farli collegare?

1 – Verificare che il computer server ed i computer client navigano correttamente a internet

1 – Disabilitare windows firewal ed eventuali firewall Installati sul computer server e sui computer client

2 – Avviare internav –> cliccare su opzioni e controllare se è presente la chiave di sicurezza cancellarla –> cliccare su ok per salvare

3 – Verificare che il computer server abbia un ip fisso, per trovare l’ip corrente guardare nella barra di stato di internav dove c’è scritto serverip

4 – Controllare che nella configurazione di ogni client sia presente quell’indirizzo del server, per accedere allla configurazione fare doppio click in alto a sinistra sullo schermo –> immetere la password dell’amministratore –> cliccare su opzioni


Questi i passi per la verifica:

  • verificare che nelle impostazioni del client sia impostato correttamente l’ indirizzo IP del server.
  • verificare che nelle opzioni sul server non ci sia impostata la porta e la chiave di sicurezza, nel caso cancellare entrambe, e che ci sia corrispondenza nelle opzioni client (cioè cancellare anche dal client porta e chiave nel caso siano presenti)
  •  se le sopracitate verifiche danno esito negativo, cioè serverv e client non si collegano, verificare che la postazione server naviga in internet e lo stesso per i client.
  • per la verifica sui client andare col mouse nell’ angolo in alto a sinistra cliccare due volte inserire la password e andare su impostazioni

Questo tipo di anomalia può presentarsi nel caso di chiusura del programma in modo errato, es. errore imprevisto del software, arresto forzato del pc, ecc

Si consiglia per questo motivo di impostare il backup del database cliccando su opzioni –> backup database.

Per risolvere basta sovrascrivere il file db_internav.mdb, presente nella cartella del software (\programmi\internavigare\internav o \programmi\internavigare\interBiblio) con uno funzionante.

Se non si dovesse avere copia del file, è possibile mandare al nostro supporto tecnico, il database non funzionante, aprendo un ticket tramite questo sito di supporto.


Quando appare il messaggio di errore:

See the end of this message for details on invoking
just-in-time (JIT) debugging instead of this dialog box.

************** Exception Text **************
System.Data.OleDb.OleDbException: Impossibile aggiungere la quantità di dati desiderata. Inserire o incollare meno dati.
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandTextErrorHandling(Int32 hr)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandTextForSingleResult(tagDBPARAMS dbParams, Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandText(Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommand(CommandBehavior behavior, Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteReaderInternal(CommandBehavior behavior, String method)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteNonQuery()
at u.a(String , ArrayList , ArrayList , String , Boolean , OleDbConnection )
at bz.h()
at bz.b()
at bz.b(Object , EventArgs )
at System.Windows.Forms.Timer.OnTick(EventArgs e)
at System.Windows.Forms.Timer.Callback(IntPtr hWnd, Int32 msg, IntPtr idEvent, IntPtr dwTime)

************** Loaded Assemblies **************
mscorlib
Assembly Version: 1.0.5000.0
Win32 Version: 1.1.4322.2463
CodeBase: file:///c:/windows/microsoft.net/framework/v1.1.4322/mscorlib.dll

cosa posso fare per risolvere il problema?

Questo problema appare quando sul computer sono presenti 3 o più schede di rete, per risolvere si consiglia di disabilitare le eventuali schede di rete aggiuntive e di riavviare il computer.


Se all’avvio del programma InterNav/InterBiblio compare il messaggio come da titolo seguire una delle seguenti procedure:

Procedura 1
Step 1 – Scaricare dal sito http://download.internavigare.it/down/tool/perf.zip
Step 2 – Estrarre il contenuto e copiarlo nella cartella system32 di windows (c:\windows\system32)
Step 3 – Avviare InterNav/InterBiblio

Procedura 2
Se il problema dovesse persistere seguire le seguenti istruzioni:
Step 1 – Per qualsiasi versione di Windows tu abbia installato sul PC, per entrare nel registro di sistema non devi far altro che premere la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera del tuo computer (il tasto Win è quello con la bandierina di Windows), in modo da far comparire la finestra di Esegui…, digitare regedit nel campo di testo collocato accanto alla voce Apri e premere il tasto Invio della tastiera.
Step 2 – Dal menù del registro di sistema cliccare su “Modifica” ->”Trova” e cercare la chiave “Disable Performance Counters“. Indivuata la chiave selezionarla e modificare il parametro da “1” a “0”.
Step 3 – Continuare successivamente la ricerca per individuare tutte le chiavi “Disable Performance Counters” è impostarle su “0”Step 4 – Riavviare il Pc e successivamente avviare InterNav/InterBiblio (Nella versione client fare attenzione qualora sia installato il sistema di ripristino, in tal caso disabilitare il programma di ripristino, riavviare la macchina dopo le modifiche e al termine della procedura aggiornare il sistema di ripristino)


Quando si verifica un problema di questo genere controllare:

1 – La stampante è in pausa? Sì la stampante deve essere in pausa

2 – In archivi–> Stampe ho la coda piena? Se sì per ogni stampa, fare tasto destro –> Elimina stampa

Per ulteriori informazioni leggere la guida di configurazione:

http://www.internav.it/manuali/controllo_fatturazione_stampe.pdf


Per risolvere tale problematica bisogna eseguire i seguenti passaggi.

1 – Andare nella cartella del software, di solito la cartella è c:\programmi\internavigare\internav o c:\programmi\internavigare\interbiblio

2 – Seleziionare il file db_internav.mdb

3 – Aprire un ticket, con in allegato il file db_internav.mdb

Internavigare provvederà a recuperare la password


1. verificare se la rete è attiva verso internet
2. fare un’operazione di taglia-incolla del codice di licenza che viene inviato tramite e-mail
3. controllare se il numero di client è quello per il quale è stata richiesta la licenza
Se dopo queste operazioni il problema persiste aprire un ticket specificando l’intestatario della licenza e il codice della licenza


Installando il dotnet framework 1.1 sul computer può capitare che all’avvio di windows bisogna accedere cliccando sul nome utente (winlogon)

E’ possibile modificare questa opzione seguendo questa procedura:

– Cliccare su start

– Cliccare su esegui

– Scrivere control userpasswords2 e premere invio

– Nella schermata che si apre, selezionare l’utente predefinito con cui si vuole accedere automaticamente

– Togliere la spunta su “Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta il nome e la password”

– Cliccare sul pulsante ok per salvare la confermare il salvataggio, se presente la password nell’account ricordarsi di impostarla

Da questo momento in poi all’avvio del computer verrà caricato il profilo utente selzionato.


Per installare il software con S.O. Vista è necessario eseguire le seguenti operazioni:

1 – Click sul logo di windows

2 – Click su cerca e ricercare msconfig

3 – Doppio click su msconfig

4 – Click su strumenti

5 – Ricercare la voce disabilitare controllo utente, selazionarla e cliccare su esegui

6 – Riavviare il computer

7 – Installare dotnet framework versione 1.1

8 – Installare il software impostando in fase di installazione tutti gli utenti invece che utente corrente


Ogni tanto appare un messaggio di errore con la versione 2.0.8. Il software non blocca la navigazione, come posso risolvere. capita inoltre che monitor stampe non mi permette di spegnere il computer?

La soluzione è la seguente:

1 – Scaricare la patch da qui:

http://download.internavigare.it/down/internav/Internav_209.zip

Attenzione, fare copia e incolla del link direttamente dal ticket e non dalla mail di log.

2 – Chiudere Internav
3 – Chiudere Monitor Stampe se attivo
4 – Accedere alla cartella di internav (c:\programmi\internavigare\internav)
5 – Rinominare il file internav.exe in internav_208.exe
6 – Cancellare il file monitor_stampe
7 – Copiare il file internav.exe presentente nel file internav_209.zip all’interno della cartella
8 – Avviare internav


Se viene dimenticata la password di sbloco del client, è possibile cambiarla in modo autormatico per tutti i client.

Procedere così:

– Aprire interBiblio o interNav server
– Cliccare su opzioni
– Cliccare su gestione postazioni
– Cancellare la password di sblocco e scrivere la nuova
– Cliccare su ok per salvare
– Chiudere e riavvire interBiblio o interNav Server, la password verrà aggiornata automaticamente in ogni client.


Effettuare le seguenti verifiche

  • Con internav chiuso la connessione a internet funziona correttamente?
  • Internavkiosk risulta registrato?

Se queste due operazioni vanno a buon fine, cambiare i dns della connessione di rete del computer e mettere

  • Server dns primario 212.97.32.2 o 8.8.8.8
  • Server dns secondario 212.97.32.7 o 8.8.4.4

Per reinstallare correttamente i lettori procedere come segue:

  • Scaricare dal seguente Link i driver per il lettore:

http://download.internavigare.it/down/driver/Driver_Lettori_scr33xx.zip

  • Scompattare il file scaricato in una cartella
  • collegare il lettore ad una porta USB libera del pc
  • alla richiesta di ricerca driver da parte del SO puntare alla cartella in cui avete scompattao il file precedentemente scaricato
  • attendere la fine dell’ installazione
  • entrare nella cartella dove è stato scompattato il file scaricato ed andare nella cartella “DLL Aggiornate” copiare i due file presenti, nella cartella C:\WINDOWS\SYSTEM32

Procedura fino a versione internav/interBiblio 2.0.7

1 – Installare la stampante sul server
2 – Condividere la stampante
3 – Installare la stampante su ogni client prendendola dal server
4 – In internav/interBiblio cliccare su stampanti –> e impostare il prezzo di stampa selezionando la stampante appena installata

Procedura da versione 2.0.8

1 – Installare la stampante sul server
2 – Installare la stampante interprinter e seguire le istruzioni presenti nel setup di installazione
3 – In internav/interBiblio cliccare su stampanti –> e impostare il prezzo di stampa selezionando la stampante appena installata


Questi i passi da seguire

  • Andare nella cartella c:\programmi\internavigare\internav
  • i dati da salvare sono

◦ db_internav.mdb

◦ db_internav_arc.mdb

◦ la cartella sessioni

◦ la cartella immagini (se presente)


InterNav salva la posizione corrente di ogni sua finestra all’interno di un file di configurazione.

Se InterNav viene chiuso mentre è ridotto a icona, al successivo riavvio si avvierà ridotto a icona.

Per risolvere il problema seguire i passaggi seguenti:

1 – Chiudere InterNav dal task-manager se è attivo

2 – Accedere alla cartella di installazione \programmi\internavigare\internav

3 – Cancellare il file internav.ini

4 – Riavviare InterNav


Per l’installazione del lettore ACR38

1 – Installare i driver presenti a questo link http://download.internavigare.it/down/driver/driver_lettori_b4id_acr388.zip
2 – Copiare le dll mscsm e scard32 nella cartella system32 di windows
3 – Installare gli ocx necessari andando sul sito www.crs.lombardia.it


Procedere in questo modo:

1 – Creare il profilo del padre impostando username e password
2 – Creare il profilo del minore e impostare vicino a “Padre” o “Genitore” la userid che ha scelto precedentemente.


InterNav (24)

Nel caso di mancata visualizzazione delle postazioni client sul server verificare sia sul server sia sui client che non siano attivi Windows Firewall o Antivirus.

Nel caso fosse attivo il Firewall di Windows, disabilitarlo o escludere la cartella di Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX dall’analisi.

Nel caso fosse presente un Antivirus, escludere il percorso della cartella dove sono installati Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX e nelle versioni X escludere anche la cartella dove è installato Bssocketlibplus.


Quando eseguo il login come cliente appare il seguente messaggio di errore:

Errore Client - Gestione Stampe

Questo errore è dovuto alla mancanza della nostra stampante virtuale interprinter, per risolvere il problema eseguire le seguenti operazioni:

1 – Scaricare la nuova versione del client

2 – Avviare il software di installazione setup_client_internavigare.exe presente nella cartella appena scaricata

3 – Installare InterPrinter cliccando sul pulsante Step 2 – Installazione InterPrinter

4 – Condividiete la cartella temp_stampa_client (si trova nell’unità in cui avete installato il client) con il nome interstampa, verificando che avete libero accesso dal server in lettura e scrittura

Per maggiori dettagli cliccate su Step 3 – Condivisione interstampa

 


Controllare nell’ ordine:

  • Corretta configurazione della lan, quindi sia il Server che tutti i client devono navigare
  • Verificare che tra il server e i client ci sia comunicazione tramite Lan, utilizzare il comando PING (per esperti)
  • Controllare la corretta configurazione dell’ indirizzo IP di ogni client, che deve avere nella finestra di configurazione l’ IP del server
  • Controllare che nelle opzioni di InterNav server non ci sia configurata la porta e la chiave di sicurezza e nel caso siano state impostate replicarle su ogni client
  • Si deve configurare il firewall per consentire l’utilizzo della porta 9074, o la porta impostata nelle opzioni,  all’interno della lan su tutti i computer è anche possibile per i meno esperti disabilitare il firewall di windows qualora non vi siano altri sistemi di protezione presenti

Per il corretto funzionamento del software con Windows 7 configurare il pc come segue:
1 – Click su start
2 – Scrivere nel campo ricerca o trova: msconfig
3 – Aprire msconfig
4 – Cliccare su strumenti
5 – Selezionare la voce “Modifica impostazioni del controllo utente” e cliccare su esegui
6 – Modificare le impostazioni, abbassando il livello a 0
7 – Riavviare windows 7
8 – Installare il programma selezionate “Tutti gli utenti” nel wizard di installazione.

Per installare il lettore di smartcard scr3310 o scr3311, procedere come segue:

1 – Scaricare e installare i driver del lettore dal sito del produttore IDENTIV

2 – Scaricare ed installare i driver di regione lombardia

http://www.crs.lombardia.it/ds/ccurl/1023/629/SoftwareCRS_setup.exe

 


Tramite le impostazioni di sicurezza è possibile abilitare o disabilitare le periferiche USB.
Di seguito un esempio per abilitare un unità non attiva:
unità presenti sul pc:
C:\ – sistema operativo
D:\ – seconda partizione sul computer
E:\ – lettore cd/dvd

In questa situazione, la prima lettera disponibile risulterà la F:\ e sarà asegnata alla periferica esterna usb.
Per abilitare l’unità esterna in interNav/interBiblio, andare sotto
archivi–>impostazioni di sicurezza—>doppio click su default
nella parte centrale delle schermata c’è scritto “Unità utilizzabili”, mettere la spunta sotto
F,G,H,I,L,M,N,O
cliccare su ok


Per configurare le gestione stampe, procedere così

Lato Server

1 – Installare la stampante sul server come da normale procedura di installazione indicata sul manuale di installazione

2 – Avviare Internav –> Cliccare su Stampanti

3 – Cliccare Impostazioni

4 – Selezionare la stampante, Inserire il prezzo di stampa, Selezionare i computer abilitati alla stampa e cliccare su ok per salvare.

Lato Client

La procedura per la corretta configurazione la trovate qui:

http://www.internav.it/manuali/Guida_Condivisione_Stampante.pdf


Server e client non si collegano, come faccio a farli collegare?

1 – Verificare che il computer server ed i computer client navigano correttamente a internet

1 – Disabilitare windows firewal ed eventuali firewall Installati sul computer server e sui computer client

2 – Avviare internav –> cliccare su opzioni e controllare se è presente la chiave di sicurezza cancellarla –> cliccare su ok per salvare

3 – Verificare che il computer server abbia un ip fisso, per trovare l’ip corrente guardare nella barra di stato di internav dove c’è scritto serverip

4 – Controllare che nella configurazione di ogni client sia presente quell’indirizzo del server, per accedere allla configurazione fare doppio click in alto a sinistra sullo schermo –> immetere la password dell’amministratore –> cliccare su opzioni


Questi i passi per la verifica:

  • verificare che nelle impostazioni del client sia impostato correttamente l’ indirizzo IP del server.
  • verificare che nelle opzioni sul server non ci sia impostata la porta e la chiave di sicurezza, nel caso cancellare entrambe, e che ci sia corrispondenza nelle opzioni client (cioè cancellare anche dal client porta e chiave nel caso siano presenti)
  •  se le sopracitate verifiche danno esito negativo, cioè serverv e client non si collegano, verificare che la postazione server naviga in internet e lo stesso per i client.
  • per la verifica sui client andare col mouse nell’ angolo in alto a sinistra cliccare due volte inserire la password e andare su impostazioni

Questo tipo di anomalia può presentarsi nel caso di chiusura del programma in modo errato, es. errore imprevisto del software, arresto forzato del pc, ecc

Si consiglia per questo motivo di impostare il backup del database cliccando su opzioni –> backup database.

Per risolvere basta sovrascrivere il file db_internav.mdb, presente nella cartella del software (\programmi\internavigare\internav o \programmi\internavigare\interBiblio) con uno funzionante.

Se non si dovesse avere copia del file, è possibile mandare al nostro supporto tecnico, il database non funzionante, aprendo un ticket tramite questo sito di supporto.


Quando appare il messaggio di errore:

See the end of this message for details on invoking
just-in-time (JIT) debugging instead of this dialog box.

************** Exception Text **************
System.Data.OleDb.OleDbException: Impossibile aggiungere la quantità di dati desiderata. Inserire o incollare meno dati.
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandTextErrorHandling(Int32 hr)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandTextForSingleResult(tagDBPARAMS dbParams, Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandText(Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommand(CommandBehavior behavior, Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteReaderInternal(CommandBehavior behavior, String method)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteNonQuery()
at u.a(String , ArrayList , ArrayList , String , Boolean , OleDbConnection )
at bz.h()
at bz.b()
at bz.b(Object , EventArgs )
at System.Windows.Forms.Timer.OnTick(EventArgs e)
at System.Windows.Forms.Timer.Callback(IntPtr hWnd, Int32 msg, IntPtr idEvent, IntPtr dwTime)

************** Loaded Assemblies **************
mscorlib
Assembly Version: 1.0.5000.0
Win32 Version: 1.1.4322.2463
CodeBase: file:///c:/windows/microsoft.net/framework/v1.1.4322/mscorlib.dll

cosa posso fare per risolvere il problema?

Questo problema appare quando sul computer sono presenti 3 o più schede di rete, per risolvere si consiglia di disabilitare le eventuali schede di rete aggiuntive e di riavviare il computer.


Se all’avvio del programma InterNav/InterBiblio compare il messaggio come da titolo seguire una delle seguenti procedure:

Procedura 1
Step 1 – Scaricare dal sito http://download.internavigare.it/down/tool/perf.zip
Step 2 – Estrarre il contenuto e copiarlo nella cartella system32 di windows (c:\windows\system32)
Step 3 – Avviare InterNav/InterBiblio

Procedura 2
Se il problema dovesse persistere seguire le seguenti istruzioni:
Step 1 – Per qualsiasi versione di Windows tu abbia installato sul PC, per entrare nel registro di sistema non devi far altro che premere la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera del tuo computer (il tasto Win è quello con la bandierina di Windows), in modo da far comparire la finestra di Esegui…, digitare regedit nel campo di testo collocato accanto alla voce Apri e premere il tasto Invio della tastiera.
Step 2 – Dal menù del registro di sistema cliccare su “Modifica” ->”Trova” e cercare la chiave “Disable Performance Counters“. Indivuata la chiave selezionarla e modificare il parametro da “1” a “0”.
Step 3 – Continuare successivamente la ricerca per individuare tutte le chiavi “Disable Performance Counters” è impostarle su “0”Step 4 – Riavviare il Pc e successivamente avviare InterNav/InterBiblio (Nella versione client fare attenzione qualora sia installato il sistema di ripristino, in tal caso disabilitare il programma di ripristino, riavviare la macchina dopo le modifiche e al termine della procedura aggiornare il sistema di ripristino)


Quando si verifica un problema di questo genere controllare:

1 – La stampante è in pausa? Sì la stampante deve essere in pausa

2 – In archivi–> Stampe ho la coda piena? Se sì per ogni stampa, fare tasto destro –> Elimina stampa

Per ulteriori informazioni leggere la guida di configurazione:

http://www.internav.it/manuali/controllo_fatturazione_stampe.pdf


Per risolvere tale problematica bisogna eseguire i seguenti passaggi.

1 – Andare nella cartella del software, di solito la cartella è c:\programmi\internavigare\internav o c:\programmi\internavigare\interbiblio

2 – Seleziionare il file db_internav.mdb

3 – Aprire un ticket, con in allegato il file db_internav.mdb

Internavigare provvederà a recuperare la password


1. verificare se la rete è attiva verso internet
2. fare un’operazione di taglia-incolla del codice di licenza che viene inviato tramite e-mail
3. controllare se il numero di client è quello per il quale è stata richiesta la licenza
Se dopo queste operazioni il problema persiste aprire un ticket specificando l’intestatario della licenza e il codice della licenza


Installando il dotnet framework 1.1 sul computer può capitare che all’avvio di windows bisogna accedere cliccando sul nome utente (winlogon)

E’ possibile modificare questa opzione seguendo questa procedura:

– Cliccare su start

– Cliccare su esegui

– Scrivere control userpasswords2 e premere invio

– Nella schermata che si apre, selezionare l’utente predefinito con cui si vuole accedere automaticamente

– Togliere la spunta su “Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta il nome e la password”

– Cliccare sul pulsante ok per salvare la confermare il salvataggio, se presente la password nell’account ricordarsi di impostarla

Da questo momento in poi all’avvio del computer verrà caricato il profilo utente selzionato.


Per installare il software con S.O. Vista è necessario eseguire le seguenti operazioni:

1 – Click sul logo di windows

2 – Click su cerca e ricercare msconfig

3 – Doppio click su msconfig

4 – Click su strumenti

5 – Ricercare la voce disabilitare controllo utente, selazionarla e cliccare su esegui

6 – Riavviare il computer

7 – Installare dotnet framework versione 1.1

8 – Installare il software impostando in fase di installazione tutti gli utenti invece che utente corrente


Ogni tanto appare un messaggio di errore con la versione 2.0.8. Il software non blocca la navigazione, come posso risolvere. capita inoltre che monitor stampe non mi permette di spegnere il computer?

La soluzione è la seguente:

1 – Scaricare la patch da qui:

http://download.internavigare.it/down/internav/Internav_209.zip

Attenzione, fare copia e incolla del link direttamente dal ticket e non dalla mail di log.

2 – Chiudere Internav
3 – Chiudere Monitor Stampe se attivo
4 – Accedere alla cartella di internav (c:\programmi\internavigare\internav)
5 – Rinominare il file internav.exe in internav_208.exe
6 – Cancellare il file monitor_stampe
7 – Copiare il file internav.exe presentente nel file internav_209.zip all’interno della cartella
8 – Avviare internav


Se viene dimenticata la password di sbloco del client, è possibile cambiarla in modo autormatico per tutti i client.

Procedere così:

– Aprire interBiblio o interNav server
– Cliccare su opzioni
– Cliccare su gestione postazioni
– Cancellare la password di sblocco e scrivere la nuova
– Cliccare su ok per salvare
– Chiudere e riavvire interBiblio o interNav Server, la password verrà aggiornata automaticamente in ogni client.


Effettuare le seguenti verifiche

  • Con internav chiuso la connessione a internet funziona correttamente?
  • Internavkiosk risulta registrato?

Se queste due operazioni vanno a buon fine, cambiare i dns della connessione di rete del computer e mettere

  • Server dns primario 212.97.32.2 o 8.8.8.8
  • Server dns secondario 212.97.32.7 o 8.8.4.4

Per reinstallare correttamente i lettori procedere come segue:

  • Scaricare dal seguente Link i driver per il lettore:

http://download.internavigare.it/down/driver/Driver_Lettori_scr33xx.zip

  • Scompattare il file scaricato in una cartella
  • collegare il lettore ad una porta USB libera del pc
  • alla richiesta di ricerca driver da parte del SO puntare alla cartella in cui avete scompattao il file precedentemente scaricato
  • attendere la fine dell’ installazione
  • entrare nella cartella dove è stato scompattato il file scaricato ed andare nella cartella “DLL Aggiornate” copiare i due file presenti, nella cartella C:\WINDOWS\SYSTEM32

Procedura fino a versione internav/interBiblio 2.0.7

1 – Installare la stampante sul server
2 – Condividere la stampante
3 – Installare la stampante su ogni client prendendola dal server
4 – In internav/interBiblio cliccare su stampanti –> e impostare il prezzo di stampa selezionando la stampante appena installata

Procedura da versione 2.0.8

1 – Installare la stampante sul server
2 – Installare la stampante interprinter e seguire le istruzioni presenti nel setup di installazione
3 – In internav/interBiblio cliccare su stampanti –> e impostare il prezzo di stampa selezionando la stampante appena installata


Questi i passi da seguire

  • Andare nella cartella c:\programmi\internavigare\internav
  • i dati da salvare sono

◦ db_internav.mdb

◦ db_internav_arc.mdb

◦ la cartella sessioni

◦ la cartella immagini (se presente)


InterNav salva la posizione corrente di ogni sua finestra all’interno di un file di configurazione.

Se InterNav viene chiuso mentre è ridotto a icona, al successivo riavvio si avvierà ridotto a icona.

Per risolvere il problema seguire i passaggi seguenti:

1 – Chiudere InterNav dal task-manager se è attivo

2 – Accedere alla cartella di installazione \programmi\internavigare\internav

3 – Cancellare il file internav.ini

4 – Riavviare InterNav


Sistema di Ripristino (3)

Per effettuare il backup delle postazioni dove è installato ripristinapc, deve eseguire i segueti passaggi se la procedura standard, CTRL+B dovesse fallire:
1 – Riavviare almeno una volta il computer per pulirlo nel caso in cui siano statte effettuate delle navigazioni
2 – Riavviare nuovamente il computer e premere il tasto F10
3 – Alla richiesta di inserimento password inserire “admin” o la password impostata in fase di installazione
4 – Nella schermata che si apre con OS 1 premere CTRL+INVIO e inserire nuovamente la password per avviare windows ed accedere come supervisori.
5 – Eseguire l’aggironamento richiesto e riavviare il computer, il riavvio farà accedere RipristinaPc nuovamente in user mode, ma con le modifiche apportate in precedenza

Per la corretta installazione delle Recovery Card procedere come segue:

  • Togliere l’ alimentazione dal pc ed aprire il case
  • posizionare la Recovery Card nell’ ultimo slot PCI libero (L’ ultimo è quello piu in basso)
  • Richiudere il case, ricollegare tutti i cavi e accendere il pc
  • durante il normale riavvio il pc si fermerà sulla schermata della recovery in cui chiederà se attivarla o no. Premendo Enter si inizierà la procedura di attivazione della recovery, premendo il tasto ESC si proseguirà col normale avvio del computer.
  • La prima volta proseguire con il normale avvio del pc
  • entrati in windows si dovranno installare i driver  della recovery reperibili a questo indirizzo:

http://download.internavigare.it/down/RecoveryCard/HDDGuarder%20Windows%20Driver%20(PLUG)%20706.rar

  • installati i driver si dovrà riavviare il pc
  • Alla schermata della recovery questa volta premere Enter e proseguire con la configurazione
  • Inserire una password
  • selezionare le partizioni che si intende proteggere
  • selezionare le modalità di recovery:

◦   ad ogni  N riavvii◦   Manuale◦   ogni ½ giornata◦   Ogni N giorni◦   Ogni settimana

  • Selezionare se si vuole che appaia il menu per entrare nella configurazione della recovery ad ogni avvio
  • Nella sezione advanced si potrà selezionare quanto segue:

◦   Avviare manualmente il recovery con una password◦   Proteggere il CMOS del computer◦   Il pc si avvia solo dal disco C

  • confermare le scelte con  Enter e attendere il riavvio del pc
  • da adesso il pc è protetto.

Eseguire Backup: All’avvio del pc premere ripetutamente il tasto 6 e inserire la password, e poi due volte invio e sarà effettuato il backup.

 

Disinstallazione Recovery card: All’ avvio del pc premere ripetutamente il tasto 8, inserire la password, premere il tasto 0 e spegnere manualmente il pc. La recovery è stata disinstallata.

 

Modifica password e settagli vari: All’ avvio del pc premere ripetutamente il tasto 8, inserire la password, premere il tasto 8 e si potranno modificare le opzioni di recovery.


Ripristina PC (1)

Per effettuare il backup delle postazioni dove è installato ripristinapc, deve eseguire i segueti passaggi se la procedura standard, CTRL+B dovesse fallire:
1 – Riavviare almeno una volta il computer per pulirlo nel caso in cui siano statte effettuate delle navigazioni
2 – Riavviare nuovamente il computer e premere il tasto F10
3 – Alla richiesta di inserimento password inserire “admin” o la password impostata in fase di installazione
4 – Nella schermata che si apre con OS 1 premere CTRL+INVIO e inserire nuovamente la password per avviare windows ed accedere come supervisori.
5 – Eseguire l’aggironamento richiesto e riavviare il computer, il riavvio farà accedere RipristinaPc nuovamente in user mode, ma con le modifiche apportate in precedenza

Centro Internet (28)

Nel caso di mancata visualizzazione delle postazioni client sul server verificare sia sul server sia sui client che non siano attivi Windows Firewall o Antivirus.

Nel caso fosse attivo il Firewall di Windows, disabilitarlo o escludere la cartella di Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX dall’analisi.

Nel caso fosse presente un Antivirus, escludere il percorso della cartella dove sono installati Internav/InterBiblio/InterNavX/InterBiblioX e nelle versioni X escludere anche la cartella dove è installato Bssocketlibplus.


Quando eseguo il login come cliente appare il seguente messaggio di errore:

Errore Client - Gestione Stampe

Questo errore è dovuto alla mancanza della nostra stampante virtuale interprinter, per risolvere il problema eseguire le seguenti operazioni:

1 – Scaricare la nuova versione del client

2 – Avviare il software di installazione setup_client_internavigare.exe presente nella cartella appena scaricata

3 – Installare InterPrinter cliccando sul pulsante Step 2 – Installazione InterPrinter

4 – Condividiete la cartella temp_stampa_client (si trova nell’unità in cui avete installato il client) con il nome interstampa, verificando che avete libero accesso dal server in lettura e scrittura

Per maggiori dettagli cliccate su Step 3 – Condivisione interstampa

 


Controllare nell’ ordine:

  • Corretta configurazione della lan, quindi sia il Server che tutti i client devono navigare
  • Verificare che tra il server e i client ci sia comunicazione tramite Lan, utilizzare il comando PING (per esperti)
  • Controllare la corretta configurazione dell’ indirizzo IP di ogni client, che deve avere nella finestra di configurazione l’ IP del server
  • Controllare che nelle opzioni di InterNav server non ci sia configurata la porta e la chiave di sicurezza e nel caso siano state impostate replicarle su ogni client
  • Si deve configurare il firewall per consentire l’utilizzo della porta 9074, o la porta impostata nelle opzioni,  all’interno della lan su tutti i computer è anche possibile per i meno esperti disabilitare il firewall di windows qualora non vi siano altri sistemi di protezione presenti

Se al primo avvio di InterBiblioX Client, compare il messaggio di errore visibile nello screenshot sottostante

vuol dire che non è stato installato il file bssocklib_plus_setup_300043742.exe presente nella cartella di installazione di interbibliox.

Chiudere il programma e procedere all’installazione del file.


Per il corretto funzionamento del software con Windows 7 configurare il pc come segue:
1 – Click su start
2 – Scrivere nel campo ricerca o trova: msconfig
3 – Aprire msconfig
4 – Cliccare su strumenti
5 – Selezionare la voce “Modifica impostazioni del controllo utente” e cliccare su esegui
6 – Modificare le impostazioni, abbassando il livello a 0
7 – Riavviare windows 7
8 – Installare il programma selezionate “Tutti gli utenti” nel wizard di installazione.

Per installare il lettore di smartcard scr3310 o scr3311, procedere come segue:

1 – Scaricare e installare i driver del lettore dal sito del produttore IDENTIV

2 – Scaricare ed installare i driver di regione lombardia

http://www.crs.lombardia.it/ds/ccurl/1023/629/SoftwareCRS_setup.exe

 


Tramite le impostazioni di sicurezza è possibile abilitare o disabilitare le periferiche USB.
Di seguito un esempio per abilitare un unità non attiva:
unità presenti sul pc:
C:\ – sistema operativo
D:\ – seconda partizione sul computer
E:\ – lettore cd/dvd

In questa situazione, la prima lettera disponibile risulterà la F:\ e sarà asegnata alla periferica esterna usb.
Per abilitare l’unità esterna in interNav/interBiblio, andare sotto
archivi–>impostazioni di sicurezza—>doppio click su default
nella parte centrale delle schermata c’è scritto “Unità utilizzabili”, mettere la spunta sotto
F,G,H,I,L,M,N,O
cliccare su ok


Per configurare le gestione stampe, procedere così

Lato Server

1 – Installare la stampante sul server come da normale procedura di installazione indicata sul manuale di installazione

2 – Avviare Internav –> Cliccare su Stampanti

3 – Cliccare Impostazioni

4 – Selezionare la stampante, Inserire il prezzo di stampa, Selezionare i computer abilitati alla stampa e cliccare su ok per salvare.

Lato Client

La procedura per la corretta configurazione la trovate qui:

http://www.internav.it/manuali/Guida_Condivisione_Stampante.pdf


Server e client non si collegano, come faccio a farli collegare?

1 – Verificare che il computer server ed i computer client navigano correttamente a internet

1 – Disabilitare windows firewal ed eventuali firewall Installati sul computer server e sui computer client

2 – Avviare internav –> cliccare su opzioni e controllare se è presente la chiave di sicurezza cancellarla –> cliccare su ok per salvare

3 – Verificare che il computer server abbia un ip fisso, per trovare l’ip corrente guardare nella barra di stato di internav dove c’è scritto serverip

4 – Controllare che nella configurazione di ogni client sia presente quell’indirizzo del server, per accedere allla configurazione fare doppio click in alto a sinistra sullo schermo –> immetere la password dell’amministratore –> cliccare su opzioni


Questi i passi per la verifica:

  • verificare che nelle impostazioni del client sia impostato correttamente l’ indirizzo IP del server.
  • verificare che nelle opzioni sul server non ci sia impostata la porta e la chiave di sicurezza, nel caso cancellare entrambe, e che ci sia corrispondenza nelle opzioni client (cioè cancellare anche dal client porta e chiave nel caso siano presenti)
  •  se le sopracitate verifiche danno esito negativo, cioè serverv e client non si collegano, verificare che la postazione server naviga in internet e lo stesso per i client.
  • per la verifica sui client andare col mouse nell’ angolo in alto a sinistra cliccare due volte inserire la password e andare su impostazioni

Questo tipo di anomalia può presentarsi nel caso di chiusura del programma in modo errato, es. errore imprevisto del software, arresto forzato del pc, ecc

Si consiglia per questo motivo di impostare il backup del database cliccando su opzioni –> backup database.

Per risolvere basta sovrascrivere il file db_internav.mdb, presente nella cartella del software (\programmi\internavigare\internav o \programmi\internavigare\interBiblio) con uno funzionante.

Se non si dovesse avere copia del file, è possibile mandare al nostro supporto tecnico, il database non funzionante, aprendo un ticket tramite questo sito di supporto.


Quando appare il messaggio di errore:

See the end of this message for details on invoking
just-in-time (JIT) debugging instead of this dialog box.

************** Exception Text **************
System.Data.OleDb.OleDbException: Impossibile aggiungere la quantità di dati desiderata. Inserire o incollare meno dati.
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandTextErrorHandling(Int32 hr)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandTextForSingleResult(tagDBPARAMS dbParams, Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommandText(Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteCommand(CommandBehavior behavior, Object& executeResult)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteReaderInternal(CommandBehavior behavior, String method)
at System.Data.OleDb.OleDbCommand.ExecuteNonQuery()
at u.a(String , ArrayList , ArrayList , String , Boolean , OleDbConnection )
at bz.h()
at bz.b()
at bz.b(Object , EventArgs )
at System.Windows.Forms.Timer.OnTick(EventArgs e)
at System.Windows.Forms.Timer.Callback(IntPtr hWnd, Int32 msg, IntPtr idEvent, IntPtr dwTime)

************** Loaded Assemblies **************
mscorlib
Assembly Version: 1.0.5000.0
Win32 Version: 1.1.4322.2463
CodeBase: file:///c:/windows/microsoft.net/framework/v1.1.4322/mscorlib.dll

cosa posso fare per risolvere il problema?

Questo problema appare quando sul computer sono presenti 3 o più schede di rete, per risolvere si consiglia di disabilitare le eventuali schede di rete aggiuntive e di riavviare il computer.


Se all’avvio del programma InterNav/InterBiblio compare il messaggio come da titolo seguire una delle seguenti procedure:

Procedura 1
Step 1 – Scaricare dal sito http://download.internavigare.it/down/tool/perf.zip
Step 2 – Estrarre il contenuto e copiarlo nella cartella system32 di windows (c:\windows\system32)
Step 3 – Avviare InterNav/InterBiblio

Procedura 2
Se il problema dovesse persistere seguire le seguenti istruzioni:
Step 1 – Per qualsiasi versione di Windows tu abbia installato sul PC, per entrare nel registro di sistema non devi far altro che premere la combinazione di tasti Win+R sulla tastiera del tuo computer (il tasto Win è quello con la bandierina di Windows), in modo da far comparire la finestra di Esegui…, digitare regedit nel campo di testo collocato accanto alla voce Apri e premere il tasto Invio della tastiera.
Step 2 – Dal menù del registro di sistema cliccare su “Modifica” ->”Trova” e cercare la chiave “Disable Performance Counters“. Indivuata la chiave selezionarla e modificare il parametro da “1” a “0”.
Step 3 – Continuare successivamente la ricerca per individuare tutte le chiavi “Disable Performance Counters” è impostarle su “0”Step 4 – Riavviare il Pc e successivamente avviare InterNav/InterBiblio (Nella versione client fare attenzione qualora sia installato il sistema di ripristino, in tal caso disabilitare il programma di ripristino, riavviare la macchina dopo le modifiche e al termine della procedura aggiornare il sistema di ripristino)


Quando si verifica un problema di questo genere controllare:

1 – La stampante è in pausa? Sì la stampante deve essere in pausa

2 – In archivi–> Stampe ho la coda piena? Se sì per ogni stampa, fare tasto destro –> Elimina stampa

Per ulteriori informazioni leggere la guida di configurazione:

http://www.internav.it/manuali/controllo_fatturazione_stampe.pdf


Per risolvere tale problematica bisogna eseguire i seguenti passaggi.

1 – Andare nella cartella del software, di solito la cartella è c:\programmi\internavigare\internav o c:\programmi\internavigare\interbiblio

2 – Seleziionare il file db_internav.mdb

3 – Aprire un ticket, con in allegato il file db_internav.mdb

Internavigare provvederà a recuperare la password


1. verificare se la rete è attiva verso internet
2. fare un’operazione di taglia-incolla del codice di licenza che viene inviato tramite e-mail
3. controllare se il numero di client è quello per il quale è stata richiesta la licenza
Se dopo queste operazioni il problema persiste aprire un ticket specificando l’intestatario della licenza e il codice della licenza


Installando il dotnet framework 1.1 sul computer può capitare che all’avvio di windows bisogna accedere cliccando sul nome utente (winlogon)

E’ possibile modificare questa opzione seguendo questa procedura:

– Cliccare su start

– Cliccare su esegui

– Scrivere control userpasswords2 e premere invio

– Nella schermata che si apre, selezionare l’utente predefinito con cui si vuole accedere automaticamente

– Togliere la spunta su “Per utilizzare questo computer è necessario che l’utente immetta il nome e la password”

– Cliccare sul pulsante ok per salvare la confermare il salvataggio, se presente la password nell’account ricordarsi di impostarla

Da questo momento in poi all’avvio del computer verrà caricato il profilo utente selzionato.


Per installare il software con S.O. Vista è necessario eseguire le seguenti operazioni:

1 – Click sul logo di windows

2 – Click su cerca e ricercare msconfig

3 – Doppio click su msconfig

4 – Click su strumenti

5 – Ricercare la voce disabilitare controllo utente, selazionarla e cliccare su esegui

6 – Riavviare il computer

7 – Installare dotnet framework versione 1.1

8 – Installare il software impostando in fase di installazione tutti gli utenti invece che utente corrente


Ogni tanto appare un messaggio di errore con la versione 2.0.8. Il software non blocca la navigazione, come posso risolvere. capita inoltre che monitor stampe non mi permette di spegnere il computer?

La soluzione è la seguente:

1 – Scaricare la patch da qui:

http://download.internavigare.it/down/internav/Internav_209.zip

Attenzione, fare copia e incolla del link direttamente dal ticket e non dalla mail di log.

2 – Chiudere Internav
3 – Chiudere Monitor Stampe se attivo
4 – Accedere alla cartella di internav (c:\programmi\internavigare\internav)
5 – Rinominare il file internav.exe in internav_208.exe
6 – Cancellare il file monitor_stampe
7 – Copiare il file internav.exe presentente nel file internav_209.zip all’interno della cartella
8 – Avviare internav


Se viene dimenticata la password di sbloco del client, è possibile cambiarla in modo autormatico per tutti i client.

Procedere così:

– Aprire interBiblio o interNav server
– Cliccare su opzioni
– Cliccare su gestione postazioni
– Cancellare la password di sblocco e scrivere la nuova
– Cliccare su ok per salvare
– Chiudere e riavvire interBiblio o interNav Server, la password verrà aggiornata automaticamente in ogni client.


Effettuare le seguenti verifiche

  • Con internav chiuso la connessione a internet funziona correttamente?
  • Internavkiosk risulta registrato?

Se queste due operazioni vanno a buon fine, cambiare i dns della connessione di rete del computer e mettere

  • Server dns primario 212.97.32.2 o 8.8.8.8
  • Server dns secondario 212.97.32.7 o 8.8.4.4

Per reinstallare correttamente i lettori procedere come segue:

  • Scaricare dal seguente Link i driver per il lettore:

http://download.internavigare.it/down/driver/Driver_Lettori_scr33xx.zip

  • Scompattare il file scaricato in una cartella
  • collegare il lettore ad una porta USB libera del pc
  • alla richiesta di ricerca driver da parte del SO puntare alla cartella in cui avete scompattao il file precedentemente scaricato
  • attendere la fine dell’ installazione
  • entrare nella cartella dove è stato scompattato il file scaricato ed andare nella cartella “DLL Aggiornate” copiare i due file presenti, nella cartella C:\WINDOWS\SYSTEM32

Procedura fino a versione internav/interBiblio 2.0.7

1 – Installare la stampante sul server
2 – Condividere la stampante
3 – Installare la stampante su ogni client prendendola dal server
4 – In internav/interBiblio cliccare su stampanti –> e impostare il prezzo di stampa selezionando la stampante appena installata

Procedura da versione 2.0.8

1 – Installare la stampante sul server
2 – Installare la stampante interprinter e seguire le istruzioni presenti nel setup di installazione
3 – In internav/interBiblio cliccare su stampanti –> e impostare il prezzo di stampa selezionando la stampante appena installata


Questi i passi da seguire

  • Andare nella cartella c:\programmi\internavigare\internav
  • i dati da salvare sono

◦ db_internav.mdb

◦ db_internav_arc.mdb

◦ la cartella sessioni

◦ la cartella immagini (se presente)


InterNav salva la posizione corrente di ogni sua finestra all’interno di un file di configurazione.

Se InterNav viene chiuso mentre è ridotto a icona, al successivo riavvio si avvierà ridotto a icona.

Per risolvere il problema seguire i passaggi seguenti:

1 – Chiudere InterNav dal task-manager se è attivo

2 – Accedere alla cartella di installazione \programmi\internavigare\internav

3 – Cancellare il file internav.ini

4 – Riavviare InterNav


Per l’installazione del lettore ACR38

1 – Installare i driver presenti a questo link http://download.internavigare.it/down/driver/driver_lettori_b4id_acr388.zip
2 – Copiare le dll mscsm e scard32 nella cartella system32 di windows
3 – Installare gli ocx necessari andando sul sito www.crs.lombardia.it


Procedere in questo modo:

1 – Creare il profilo del padre impostando username e password
2 – Creare il profilo del minore e impostare vicino a “Padre” o “Genitore” la userid che ha scelto precedentemente.


Procedere in questo modo:

1 – Avviare InternavX o InterBiblioX sul computer da sostituire

2 –  Cliccare su “Opzioni” –> “Backup” ed attivare il backup impostando la cartella di salvataggio

3 – Cliccare su “Avvia” ed attendere il messaggio di conferma, nella cartella che avete impostato verrà creato un file con lo stesso nome del database, es. InterNavX.bak

4 – Installare InternavX o InterBiblioX sul nuovo computer come da normale procedura

5 – Avviare Sql server Management Studio ed accedere come localhost

6 – Creare un nuovo database e chiamarlo con lo stesso nome del file di backup

7 – Fare sul database –> Tasto Destro –> Attività –> Ripristina –> DataBase

8 – Cliccare su Dispositivo di origine e sul pulsante con i 3 puntini per selezionare il file da usare per il ripristino

9 – Cliccare su “Sovrascrivi il Database Esistente”   e cliccare su Ok

10 – Avviare InterNavX o InterBiblioX e completare la configurazione del primo avvio


Wi-Fi Pubblico (5)

Provare a cancellare cache e cookie del browser (Safari, Firefox, Chrome, Opera, Internet Explorer, Microsoft Edge) e ripetere la procedura di accesso.

Se il problema persiste verificare che nelle impostazioni del browser non siano attivi “Avviso siti fraudolenti”


Avviando Gestione Anagrafica, il software si blocca e appare il messaggio di mancato collegamento a spottone o wifi.

Come posso risolvere?

 

1 – Scaricare la seguente patch:

http://download.internavigare.it/down/Hotspot/Gestione_Anagrafica_Patch_106.zip

2 – Estarre il contenuto del file scaricato nella cartella del software (C:\programmi\internavigare\Gestione Anagrafica)

3 – Confermare la sostituzione di Gestione Anagrafica con quello esistente.


Bisogna configurare il proprio computer in dhcp, cioè bisogna impostare la scheda di rete in modo tale che riceva automaticamente un indirizzo ip.

L’ip che viene assegnato al computer deve essere in questo modo:

– Per gli hotSpot Basic

IP: 192.168.182.x –> DOVE x E’ UN NUMERO DA 2 A 254
SM: 255.255.255.0
GW: 192.168.182.1

 

– Per gli hotSpot Proxy Server

IP: 172.16.12.x –> DOVE x E’ UN NUMERO DA 2 A 254
SM: 255.255.255.0
GW: 172.16.12.1


Card a tempo:

Valore: 5 €

Minuti: 90

Validità: 365 giorni

In questo caso la card dura 90 minuti e può essere utilizzata per 365 giorni a partire dal primo login fino a che la card non si è esaurita

 

Card a abbonamento

Valore: 20 €

Minuti 0

Validità 30 giorni

In questo la card è un abbonamento valido per 30 giorni dal primo login

Card a abbonamento con ore di navigazione

Valore: 10 €

Minuti: 0

Minuti giornalieri: 60

Validità 365 giorni

In questo caso la card è un abbonamento ma l’utente può navigare per 60 minuti al giorno

Si ricorda che in fase di valorizzazione è possibile attivare le card con

– attivazione completa: si rende in questo modo la card anonima e dovrà essere il gestore a segnarsi su un registro che ha venduto la card numero XXXXXX all’utente YYYYYYY

– attivazione via sms: si rende la card attivabile in modo autonomo da chi viene acquistata, difatti al primo login verrà richiesto nome cognome data di nascita e numero di cellulare a cui verrà assegnata la card. L’utente riceverà in pochi secondi un sms contenente la nuova password per effettuare il login.


Collegarsi ad una rete Wi-Fi con attivo un hotspot appartenente alla nostra piattaforma.
Se il collegamento alla rete Wi-Fi è andato a buon fine, si aprirà automaticamente il browser di default del vostor dispositivo (Firefox, Chrome, Internet Explorer, Safari, Opera, Microsoft Edge). In caso di mancata apertura, aprire manualmente il browser.
Nella pagina di accesso verrà richiesto l’eventuale metodologia di accesso e l’inserimento di username e password.

Ricodiamo che pc/smartphone/tablet/smartwatch o altra periferica deve avere IP e DNS con assegnazione automatica dal sistema.


Spottone/WiFi (4)

Avviando Gestione Anagrafica, il software si blocca e appare il messaggio di mancato collegamento a spottone o wifi.

Come posso risolvere?

 

1 – Scaricare la seguente patch:

http://download.internavigare.it/down/Hotspot/Gestione_Anagrafica_Patch_106.zip

2 – Estarre il contenuto del file scaricato nella cartella del software (C:\programmi\internavigare\Gestione Anagrafica)

3 – Confermare la sostituzione di Gestione Anagrafica con quello esistente.


Bisogna configurare il proprio computer in dhcp, cioè bisogna impostare la scheda di rete in modo tale che riceva automaticamente un indirizzo ip.

L’ip che viene assegnato al computer deve essere in questo modo:

– Per gli hotSpot Basic

IP: 192.168.182.x –> DOVE x E’ UN NUMERO DA 2 A 254
SM: 255.255.255.0
GW: 192.168.182.1

 

– Per gli hotSpot Proxy Server

IP: 172.16.12.x –> DOVE x E’ UN NUMERO DA 2 A 254
SM: 255.255.255.0
GW: 172.16.12.1


Card a tempo:

Valore: 5 €

Minuti: 90

Validità: 365 giorni

In questo caso la card dura 90 minuti e può essere utilizzata per 365 giorni a partire dal primo login fino a che la card non si è esaurita

 

Card a abbonamento

Valore: 20 €

Minuti 0

Validità 30 giorni

In questo la card è un abbonamento valido per 30 giorni dal primo login

Card a abbonamento con ore di navigazione

Valore: 10 €

Minuti: 0

Minuti giornalieri: 60

Validità 365 giorni

In questo caso la card è un abbonamento ma l’utente può navigare per 60 minuti al giorno

Si ricorda che in fase di valorizzazione è possibile attivare le card con

– attivazione completa: si rende in questo modo la card anonima e dovrà essere il gestore a segnarsi su un registro che ha venduto la card numero XXXXXX all’utente YYYYYYY

– attivazione via sms: si rende la card attivabile in modo autonomo da chi viene acquistata, difatti al primo login verrà richiesto nome cognome data di nascita e numero di cellulare a cui verrà assegnata la card. L’utente riceverà in pochi secondi un sms contenente la nuova password per effettuare il login.


Collegarsi ad una rete Wi-Fi con attivo un hotspot appartenente alla nostra piattaforma.
Se il collegamento alla rete Wi-Fi è andato a buon fine, si aprirà automaticamente il browser di default del vostor dispositivo (Firefox, Chrome, Internet Explorer, Safari, Opera, Microsoft Edge). In caso di mancata apertura, aprire manualmente il browser.
Nella pagina di accesso verrà richiesto l’eventuale metodologia di accesso e l’inserimento di username e password.

Ricodiamo che pc/smartphone/tablet/smartwatch o altra periferica deve avere IP e DNS con assegnazione automatica dal sistema.


Comune Smart - App Comunale (1)

In alcuni casi può capitare che sul proprio dispositivo Android o iOS, le impostazioni di sicurezza non consentano la ricezione delle Notifiche PUSH dell’APP “Comune Smart” o dall’APP del Vostro Comune di residenza.

Di seguito elenchiamo le procedure standard da seguire per abilitare le Notifiche Push per l’App:
ANDROID
Andare nelle Impostazioni->App, selezionare l’app “Comune Smart” o l’app del Vostro Comune, andare in Notifiche e togliere il blocco.

IOS
Andare nelle Impostazioni->Centro Notifiche, selezionare l’app “Comune Smart” o l’app del Vostro Comune e consentire le notifiche.

Se sul proprio smartphone o tablet è in uso l’App Manager del produttore del dispositivo le Notifiche Push potrebbero essere ancora bloccate. In questo caso sarà necessario abilitare la ricezione delle Notifiche Push tramite l’APP Manager.
Riportiamo di seguito alcuni tutorial video da fonti esterne che spiegano come sbloccare le Notifiche Push per i seguenti dispositivi:
Meizu – video youtube
Huawei – video youtube
Asus – video youtube
Apple iOS – video youtube 


Recovery Card (2)

Per la corretta installazione delle Recovery Card procedere come segue:

  • Togliere l’ alimentazione dal pc ed aprire il case
  • posizionare la Recovery Card nell’ ultimo slot PCI libero (L’ ultimo è quello piu in basso)
  • Richiudere il case, ricollegare tutti i cavi e accendere il pc
  • durante il normale riavvio il pc si fermerà sulla schermata della recovery in cui chiederà se attivarla o no. Premendo Enter si inizierà la procedura di attivazione della recovery, premendo il tasto ESC si proseguirà col normale avvio del computer.
  • La prima volta proseguire con il normale avvio del pc
  • entrati in windows si dovranno installare i driver  della recovery reperibili a questo indirizzo:

http://download.internavigare.it/down/RecoveryCard/HDDGuarder%20Windows%20Driver%20(PLUG)%20706.rar

  • installati i driver si dovrà riavviare il pc
  • Alla schermata della recovery questa volta premere Enter e proseguire con la configurazione
  • Inserire una password
  • selezionare le partizioni che si intende proteggere
  • selezionare le modalità di recovery:

◦   ad ogni  N riavvii◦   Manuale◦   ogni ½ giornata◦   Ogni N giorni◦   Ogni settimana

  • Selezionare se si vuole che appaia il menu per entrare nella configurazione della recovery ad ogni avvio
  • Nella sezione advanced si potrà selezionare quanto segue:

◦   Avviare manualmente il recovery con una password◦   Proteggere il CMOS del computer◦   Il pc si avvia solo dal disco C

  • confermare le scelte con  Enter e attendere il riavvio del pc
  • da adesso il pc è protetto.

Eseguire Backup: All’avvio del pc premere ripetutamente il tasto 6 e inserire la password, e poi due volte invio e sarà effettuato il backup.

 

Disinstallazione Recovery card: All’ avvio del pc premere ripetutamente il tasto 8, inserire la password, premere il tasto 0 e spegnere manualmente il pc. La recovery è stata disinstallata.

 

Modifica password e settagli vari: All’ avvio del pc premere ripetutamente il tasto 8, inserire la password, premere il tasto 8 e si potranno modificare le opzioni di recovery.